Postilla al post precedente

L’amministratore di Centrodirezionale.info riferisce di ricevere telefonate di persone che gli chiedono a che ora chiuda il Centro Direzionale, come se si trattasse di un Centro Commerciale e non di un quartiere di Napoli. La nostra domanda è: se questo è un quartiere di Napoli, siamo sicuri di averlo ben collegato al resto della città (e alla provincia)? A volte sembra che per il solo fatto di aver dato ad utenti generici e lavoratori il C40 e la possibilità di raggiungere in treno la “porticina” della Circumvesuviana che si trova su Via Galileo Ferraris, si sia risolto il problema dei trasporti. Beh, le cose non stanno esattamente così e i collegamenti assicurati a taluni utenti potrebbero essere estesi a tanti altri utenti. E poi, ci spiegate come sia possibile che a chi tutti i giorni si reca da Scafati (o da un paese vesuviano) a Napoli per motivi di lavoro debba essere assicurato un servizio di autobus così limitato (con un numero di massimo di 2 corse che attraversano il Centro Direzionale durante la giornata) e, niente di meno, esiste questo numero di corse per chi si reca per divertimento al Vulcano Buono?

Non potremo sempre nascondere paradossi di questo tipo dietro il fatto che “qui le cose funzionano così”, eternamente ricordando a noi stessi che “siamo a Napoli, e che ci vuoi fare”. NapoliTrasporti è per migliorare le cose, non per tirare a campare.

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: